LANCIO PRODOTTO E MEDIA TEST DRIVE
JEEP WRANGLER 4XE

Dopo il successo della presentazione alla stampa della nuova Compass 4xe, Free Event torna a collaborare con Jeep nella presentazione della la variante ibrida plug-in di una vera e propria icona del leggendario brand americano: la Wrangler 4xe. 
 
In una location mozzafiato, in mezzo alle montagne piemontesi, Free Event ha concentrato attività e allestimenti attorno al Chaberton Lodge & Spa, punto di incontro per la stampa EMEA, che tra i boschi di Sauze d’Oulx ha potuto provare la nuova vettura su due percorsi appositamente realizzati dall’agenzia.
 
Tanto offroad, quindi, ma non solo: i giornalisti sono arrivati prima a Torino, per un veloce brief nel cuore della città, “Piazza Carlina” – in realtà Vittorio Emanuele 2, raggiungibile in elettrico – per poi provare la vettura in autostrada fino all’arrivo a Sauze d’oulx. Dopo un brief tecnico all’aria aperta, i giornalisti europei sono stati accolti dalla magica bellezza dei boschi, cimentandosi in sentieri su sterrato, con guadi, pendenze laterali e drift completamente in elettrico fino ai 2500 metri di Sportinia. Un’esperienza immersiva che ha permesso un totale contatto con la natura – grazie al silenzio della vettura – senza inquinare. 
 

 
“Wrangler è unico, non ha riferimenti” racconta Antonella Bruno, responsabile del brand per l’EMEA,  spiegando che per l’evoluto fuoristrada non ci sono paragoni di mercato sostenibili. “Nessuna vetta è irraggiungibile, nessun limite è insuperabile perché Wrangler è in grado di superare qualsiasi ostacolo grazie a soluzioni tecnologiche di riferimento e rappresenta la vera unicità. Ancor di più aggiungendo ai valori consolidati delle 4 ruote motrici e del fuoristrada anche l’elettrificazione”. Che significa, appunto, esplorare i boschi e divertirsi con il massimo rispetto dell’ambiente.
 
Free Event, che si è aggiudicata il progetto vincendo una gara con alcune tra le migliori agenzie di eventi italiane, si è occupata dello scouting del territorio più adatto e della location, della definizione di tutti i percorsi – tracciati su mappe elaborate sia in digitale che sugli allestimenti in loco – e degli accordi con l’amministrazione e la polizia locale. L’agenzia ha realizzato il sito del progetto e tutti gli allestimenti dedicati (badge con QR code, totem, backdrop, segnaletica, area Mopar nella splendida terrazza panoramica dell’hotel con gazebo in Crystal), e ha coordinato il personale a supporto, che comprendeva svariati Marshall e driver per la parte di test drive, oltre al personale di accoglienza dell’Hotel.